La Chiesa Cristiana Pentecostale di Napoli – Secondigliano è una Comunità indipendente e autonoma (si sostiene finanziariamente e ministerialmente in proprio).

Non è sottoposta a nessuna gerarchia centrale e non accetta strutture ecclesiali-denominazionali sovrapposte alla propria autonomia e libertà.

Ha un solo capo: il Signore GESU’ CRISTO! (Efesini 5:23 – Colossesi 1:13-18).

E’ governata ed edificata attraverso l’opera del ministero che viene assolto dal Presidente, dal Pastore ministro di culto, dagli Anziani, dai Diaconi e da tutti i molteplici collaboratori.

Tutti questi “operai”, nell’opera del ministero (uomini e donne), sono stati chiamati e “unti” da Cristo per servire la comunità con umiltà e fedeltà (Matteo 20:25-28; Efesini 4:11).

Insieme a tutti i credenti, nati di nuovo, crediamo che Cristo ci ha salvati per essere luce del mondo e per evangelizzare nella potenza dello Spirito Santo (Matteo 5:13,14; Atti degli Apostoli 1:8).

Insegniamo, secondo i principi del Vangelo, l’amore, l’uguaglianza e la collaborazione fra tutti i membri che compongono la nostra e le altre comunità cristiane.

Tutti i membri della comunità, si devono impegnare a promuovere la comunione spirituale reciproca (internamente ed esternamente), che si costruisce conoscendosi, stimandosi e amandosi. Per comunione e collaborazione intendiamo rapportarci con tutti coloro che, avendo la stessa identità dottrinale e morale, si ispirano agli unici modelli tramandatoci nei secoli: il Signore Gesù Cristo e le Sacre Scritture (Matteo 23:11; 1^ Giovanni 4:7,8).

La Chiesa Cristiana Pentecostale di Napoli – Secondigliano fa parte dei membri fondatori della “CONSULTA EVANGELICA” (Ente di Culto con personalità giuridica riconosciuta dallo Stato) e rappresenta sia le chiese-missioni da essa fondate e quelle che lo volessero, che hanno i requisiti ed accettano i principi scritti nel proprio regolamento interno.

La Chiesa Cristiana Pentecostale di Napoli – Secondigliano collabora con tutte le comunità consorelle e con tutti i ministeri di altre realtà cristiane che hanno a cuore l’avanzamento del Regno di Dio e perseguono gli stessi scopi. Con questo principio a partecipato alla fondazione della Federazione delle Chiese Pentecostali (F.C.P.), all’Agenzia Missionaria Evangelo per le Nazioni (A.M.E.N.) e partecipa ai programmi televisivi “Teleoltre”.

A queste aggregazioni versa il proprio contributo associativo, o libere offerte, conservando sempre la propria autonomia ministeriale e amministrativa.

Partecipa a incontri, celebrazioni, preghiere, evangelizzazioni (intercomunitarie ed interdenominazionali) e a tutte le iniziative che innalzano il Signore Gesù Cristo.

La Chiesa Cristiana Pentecostale di Napoli – Secondigliano

  • Programma le proprie attività ministeriali (Atti 13: 1-3);
  • Ha proprie missioni e pubblicazioni (Filippesi 4:15);
  • Sostiene, nei limiti delle proprie possibilità finanziarie, missionari ed opere cristiane anche non facenti parte della propria organizzazione (Galati 6:6);
  • Accetta le diversità altrui, con spirito di reciproca fraternità, prescindendo dalle denominazioni – organizzazioni, ma non accetta: a) mancanza d’amore b) diversità dottrinali basilari c) insegnamenti diversi rispetto ai principi e alla moralità cristiana così come dettatoci dalle Sacre Scritture (Marco 9:38-40; Romani 1:11,12; Matteo 24:4,5).
  • Possiede, in proprio, locali per il culto, strutture ad uso sociale e pertinenze attinenti ad essi (1Corinzi.16:19; Colossesi 4:15);
  • Riconosce e nomina, all’interno del proprio ministero, ministri quali: il Presidente, il Pastore ministro di culto, gli Anziani, i Diaconi, i collaboratori etc.

A coloro che, individuati e riconosciuti, proposti e approvati dal Corpo Ministeriale, verrà assegnato un periodo di prova e, se confermati, saranno presentati all’Assemblea dei fedeli assumendo l’incarico conferitogli (1^ Tessalonicesi 5:12,13; Filippesi 1:1; 1° Timoteo 3:10).

La Chiesa Cristiana Pentecostale di Napoli – Secondigliano, le missioni – chiese da essa fondate e quelle da essa rappresentate, devono impegnarsi a difendere la libertà cristiana derivante dalla verità evangelica (Galati 5:1);

La Chiesa Cristiana Pentecostale di Napoli – Secondigliano, si ritiene parte della famiglia universale dei credenti, nati di nuovo, e vuole vivere la vita comunitaria come una vera famiglia appartenente ad un unico corpo di cui Cristo è il capo (Efesini.3:15; Romani 12:5).

Tutti i Responsabili, Collaboratori, Fedeli appartenenti alla comunità, o alle missioni, devono impegnarsi a partecipare e a promuovere gli obiettivi promossi dalla stessa. Nessun Responsabile e nessun membro, a qualsiasi titolo, può avere una visione contrapposta a quella del Corpo Ministeriale. Qualora si verificasse una tale incombenza da parte di singoli, di gruppi o di una missione – chiesa, i dissidenti devono lasciare, pacificamente, la comunità, l’incarico ricevuto e, responsabilmente, proseguire il proprio cammino, o la propria visione, senza creare “divisioni o strappi” nella stessa.

Gli orari delle nostre riunioni:
Mercoledì ore 19:30 – Domenica ore 18:30

GUARDA DOVE SIAMO